Tempo di parità - Un’impresa forte è composta da donne e uomini che collaborano in sintonia
 
Stai leggendo il giornale digitale di Mattei su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

Mattei Riflessioni 22/11/2018 22/11

Tempo di parità

Un’impresa forte è composta da donne e uomini che collaborano in sintonia

Il convegno 'Parola di donna! Voci femminili a confronto' alla PilkingtonLe imprese mondiali da anni si stanno evolvendo in tema di disuguaglianze di genere, avendo dimostrato, per il 75% nell’ultimo anno, di avere al comando almeno una dirigente donna. Nonostante ciò, in molte di queste imprese è ancora scarseggiante una ‘sana’ cultura inclusiva. Un paradosso poiché, se da una parte è importante includere per ogni carica donne valevoli, è assolutamente necessario affermare che un’impresa forte è composta da donne e uomini che collaborano in sintonia.

Nel 2018 non possono esistere ancora dibattiti sugli stereotipi del lavoro femminile, tantomeno si dovrebbe avere paura di dover conciliare lavoro e famiglia.

In un mondo che non può continuare ad accettare differenze di genere, provenienza sociale o culturale, piccoli passi di rinnovamento vanno fatti dal singolo e, progressivi ma decisivi, dalle grandi aziende.

Un esempio nel nostro territorio è dato dalla Pilkington, impegnata da anni nell’inclusione in quello che è un mondo che si direbbe prettamente maschile. Eppure donne come Milena Stanisci, ora Global Director della NSG Group, hanno dimostrato che non esiste lavoro maschile o femminile e che, invece, realtà che sembrerebbero precluse ad un sesso o all’altro possono rivelarsi piacevolmente sorprendenti. Come conferma l’esperienza della stessa Milena Stanisci, diventata Team Leader di un gruppo di operai alla fine degli Anni ’90, operai da cui si è sentita non respinta, ma ‘adottata’ e accolta.

La storia, anche quella abruzzese, ci racconta di donne forti, che si sono affermate e divise fra le loro mille vite: quella familiare, politica, aziendale, sociale.

Sono le donne alla guida di Comuni, come Tiziana Magnacca e Cristina Di Pietro, assessori regionali, come Marinella Sclocco, e la senatrice Elena Marinucci. Donne battutesi per la parità, donne che hanno abbattuto muri, donne che si sono rimboccate le maniche e si sono messe a servizio degli altri o di un obiettivo, come Lara Di Paolo e Marina Cvetic. Tutte ci hanno dimostrato, attraverso le loro storie personali, ognuna nella propria forma, le mille sfaccettature del mondo del lavoro, le difficoltà che si affrontano e quelle che sono state vinte.

Oggi nelle imprese è necessario portare questi esempi di vita, affermare questi ideali e ciò andrebbe fatto apertamente, proprio a dimostrazione di quanto questo tema sia sentito, nella speranza che, fra poco tempo, la parità di genere non sia più nemmeno una faccenda di cui si debba dibattere, perché finalmente accettata e vissuta naturalmente.

Chapeau alle operaie e alle donne in carica, alle collaboratrici, alle direttrici e a tutte coloro che hanno dimostrato di essere tutt’altro che il ‘sesso debole’!

di Clara Mariagilda Ruzzi


Condividi questo articolo





edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

Invia la tua Idea clear remove

Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
account_circle
pin_drop
Seleziona il tuo Istituto

Seleziona l'ambito della tua idea

mode_edit

thumb_up

La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

Grazie!

doneChiudi
Chiudi
Chiudi