Un’altra medaglia per il “Mattei” - Grande successo al concorso indetto dal Movimento per la Vita
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Mattei su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Mattei Riconoscimenti 07/06/2018 07/06

    Un’altra medaglia per il “Mattei”

    Grande successo al concorso indetto dal Movimento per la Vita

    “Si hanno due vite. La seconda comincia il giorno in cui ci si rende conto che non se ne ha che una”. Con questa suggestiva citazione di Confucio, si vuole indurre il lettore a riflettere sull’essenza mistica della vita, dono ineguagliabile e preziosissimo che ciascuno di noi ha ricevuto gratuitamente e del quale dovrebbe dunque essere grato.

    Troppo spesso però l’uomo finisce per dimenticarne il valore, il suo carattere di unicità e, pensando di potersi sostituire all’intelligenza divina, stronca l’esistenza di un proprio fratello.

    Il Movimento per la Vita (MpV) italiano si propone, a tal proposito, di promuovere e difendere il diritto alla vita, dal concepimento alla morte naturale.

    Da ormai trentuno anni, mediante un concorso, il suddetto ente dà la possibilità ai giovani di far sentire la propria voce sulle odierne realtà sociali. Quest’anno l’iniziativa è stata dedicata alla memoria di Alessio Solinas, insostituibile collaboratore del MpV, scomparso nell’estate del 2016. Il tema affrontato è stato: “Vita: diritto di tutti o privilegio di pochi?”.

    A partecipare a tal progetto sono state anche alcune classi dell’Istituto di Istruzione Superiore “E. Mattei”, che hanno pensato e concepito elaborati testuali e multimediali, immagini e disegni.

    A riportare la vittoria sono stati due alunni della classe 3aC del Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate, Chiara Morena Del Re e Calogero Carlino, Stefano D’Ascenzo della 3aA e Roberta Giuseppetti della 5°A dell’indirizzo Informatica, rispettivamente primo e secondi posti.

    Il primo premio consiste in un soggiorno a Strasburgo e una visita al Parlamento Europeo, il secondo, invece, nell’assegnazione di una targa personalizzata. È questo un nuovo motivo di orgoglio per la scuola!

     

    Chiara Del Re

    Calogero Carlino


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi