Star Wars Episodio VIII, successo o flop? - A dicembre è uscito nella sale cinematografiche l’ultimo episodio di Guerre Stellari
 
Stai leggendo il giornale digitale di Mattei su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

Mattei Curiosità 24/01 24/01

Star Wars Episodio VIII, successo o flop?

A dicembre è uscito nella sale cinematografiche l’ultimo episodio di Guerre Stellari

Come molti sapranno, lo scorso dicembre è uscito nella sale cinematografiche l’ultimo episodio della famosissima saga di “Guerre stellari”. Molti aspettavano questa parte della nuova trilogia in quanto ne venne annunciata l’uscita subito dopo quella di “Episodio VII: Il risveglio della forza”. A quanto pare, l’episodio “filler” (termine che si usa per indicare qualcosa da riempire, per tappare un buco, in questo caso, nella trama) prodotto nel 2016, “Rogue One: A Star Wars Story”, che narrava gli avvenimenti tra l’Episodio III e l’Episodio IV, è servito solo a far alzare le aspettative dei fan per quando riguardava “Episodio VIII: Gli ultimi Jedi”.

Ma veniamo al dunque: “Star Wars Episodio VIII” è piaciuto o no?

La data di uscita in Italia risale al 13 dicembre 2017 e, già dal giorno dopo, sui social si sono potuti osservare episodi di lamentele sui vari gruppi fandom basati solo e solamente su Star Wars. Qualcuno li potrebbe chiamare fanatici, loro si definiscono semplicemente appassionati, ma sono gli unici che hanno occhio per alcuni particolari della saga che uno spettatore poco attento e poco appassionato non noterebbe.

La prima caratteristica che non è piaciuta ai fan è stata la presenza, benché sporadica, di “battutine” sarcastiche, che giocano sull’ironia. A quanto pare, questo particolare ha dato fastidio agli appassionati della saga, che hanno subito dato la colpa alla Disney, avendo quest’ultima acquisito i diritti sui film a partire dall’Episodio VII, che non era poi cosi tanto male secondo gli spettatori. Molti altri, invece, si sono schierati in difesa della Disney, dicendo che quest’ultima non era incaricata della produzione del film in quanto la sua funzione era solo di finanziare il progetto.

Molto discussa, inoltre, è stata la presenza nel film di alcuni piccoli animaletti, i “Porgs”, che per molti sono stati un’idea stupida e finalizzata solo al marketing del soggetto.

Anche qui i fan non si sbagliano, infatti, pochi giorni dopo l’uscita del film, si sono iniziati a vedere i primi gadget che raffigurano i teneri animaletti. C’è da aggiungere che per molti i Porgs sono stati una specie di sostituti dei teneri “Ewok”, presenti in “Star Wars Episodio VI: Il ritorno dello Jedi”.

Deludente è stata per molti, invece, l’interpretazione di Adam Driver nei panni di Kylo Ren, il cattivo di questa nuova trilogia.

Più che l’interpretazione, è stata fastidiosa per i fan la ridicolizzazione del personaggio. Quello che nell’Episodio VII venne dipinto come un mostro furioso e fuori controllo (molto apprezzato dagli amanti della saga, caratteristiche che un cattivo di Star Wars dovrebbe possedere), ora lo si vede come un “bambino frignante”.

Molti si lamentano anche di come il Leader Supremo “Snoke” sia stato un personaggio inutile, in quanto la sua identità non viene svelata, ed esce dal nulla in “Episodio VII: Il risveglio della forza”.

Insomma pare che quest’ultimo film non abbia accontentato i suoi fan più accaniti, i più “anziani”, se così si possono definire, ma sicuramente ha accontentato il neo pubblico, quello un po’ più giovane, formato per la maggior parte di bambini compresi tra i 6 e i 12/13 anni, data la presenza di elementi abbastanza infantili che potrebbero richiamare uno stile prettamente “Disneyesco”. Se siete amanti della saga e non vi importa molto della pesantezza delle battute (a volte anche fuori luogo), allora è un film che vale la pena vedere.

Riccardo Giorgetta


Parole chiave:

cinema , disney , fan , film , guerre stellari , star wars

Condividi questo articolo




 

edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione a cui inviare il tuo articolo

edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza in un progetto di alternanza Scuola-Lavoro.
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto e racconta la tua esperienza. La redazione e il capo-redattore riceveranno e pubblicheranno il contenuto su Scuolalocale, nell’area progetti Scuola-Lavoro.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare. Non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

lightbulb_outline

Invia la tua Idea clear remove

Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
account_circle
pin_drop
Seleziona il tuo Istituto

Seleziona l'ambito della tua idea

mode_edit

thumb_up

La tua idea è stata inviata a Scuolalocale!

Grazie!

doneChiudi
Chiudi
Chiudi