Usa, il triste epilogo delle libertà di internet - Negli Stati Uniti è stata approvata l’abolizione della neutralità della rete
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Mattei su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Mattei Attualità 18/12/2017 18/12

    Usa, il triste epilogo delle libertà di internet

    Negli Stati Uniti è stata approvata l’abolizione della neutralità della rete

    La neutralità della rete è il principio giuridico che permette a chiunque di avere accesso a qualsiasi contenuto e sito internet senza discriminazioni rispetto ad altri utenti.

    Proprio per questo, impedisce anche che i provider (ad esempio Fastweb) possano volutamente rallentare la velocità di navigazione dei propri clienti per quei siti che non sono disposti a pagare il provider stesso o che addirittura possano bloccarne l’accesso o far pagare costi aggiuntivi.

    Grazie alla Dichiarazione dei Diritti di Internet, dal 2015 i cittadini italiani sono tutelati dalla “net neutrality”, così come tutti quelli europei il cui Parlamento è a sostegno della neutralità.

    Lo stesso discorso sarebbe stato possibile anche per gli Stati Uniti, dove il governo di Barack Obama aveva lasciato in eredità una serie di norme che permettevano l’utilizzo di una rete paritaria e libera.

    Con il nuovo presidente Donald Trump e Ajit Pai, capo della Federal Communications Commission, è stata approvata l’abolizione - con 3 voti a favore contro 2 - della neutralità della rete, che segna l’inizio di internet a due velocità. Ajit Pai, capo della Federal Communications Commission

    Ciò significa che i provider americani (AT&T, Verizon e Comcast) avranno la piena facoltà di favorire alcuni siti rispetto ad altri e, vien da sé, dare maggior potere ai colossi di internet.

    Ovviamente saranno sfavoriti quei siti che non potranno permettersi di pagare per avere gli stessi privilegi che fino a qualche giorno fa erano comuni a tutti, a gravissimo discapito per esempio delle startup.

    Questo tipo di navigazione a due velocità coinvolgerà quindi l’accesso e la navigazione ai siti, ma anche tutti i contenuti compresi video ed audio.

    L’utente si troverà a scegliere fra offerte a seconda dei servizi che il provider permette: più si è disposti a pagare e migliore sarà la corsia preferenziale (sia dall’utente al sito sia fra pagine piccole e grandi).

    Non saranno nemmeno esclusi gli effetti che l’abolizione della “net neutrality” avrà sul resto del mondo, vista l’internazionalità di internet.

    È questo il triste epilogo delle libertà della rete e dei suoi principi di uguaglianza che permettevano a chiunque di farsi strada fra i giganti, avendo pari opportunità rispetto a tutto il resto del mondo.

    Clara Mariagilda Ruzzi


    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi